IMOLA: MXGP D'ITALIA

01 ottobre 2018

HONDA RED MOTO ASSOMOTOR

Ventesimo ed ultimo appuntamento stagionale con la MXGP 2018. Sulla pista appena costruita all'interno del circuito "Enzo e Dino Ferrari", si è disputato oggi il Gran Premio d'Italia di Motocross. Il tracciato situato a ridosso della collina della "Rivazza" ha ospitato 25.000 spettatori, accorsi in massa per ammirare i campioni del Motocross all'opera. I due piloti del Team Honda Red Moto Assomotor, Petar Petrov e Todd Waters, hanno cercato di fare del loro meglio per regalare alla squadra italiana un fine settimana soddisfacente, facendola ben figurare davanti al suo pubblico. Purtroppo Petrov, ancora dolorante per i postumi della caduta di due settimane prima ad Assen, non è stato in grado di trovare il giusto ritmo sulla terra dura e compatta, mentre per Water si è trattato una delle migliori performance della stagione, nella quale l'australiano ha portato a casa punti in entrambe le frazioni, mostrandosi tonico e combattivo. In generale è comunque stata una stagione complicata per il team emiliano che ha dovuto fare i conti prima con il serio infortunio di Arminas Jasikonis, fermo da metà stagione in poi ed in seguito con i numerosi infortuni di Petrov, che non gli hanno permesso di trovare la giusta continuità di rendimento.

#42 TODD WATERS (17-17)
Sono deluso che sia l'ultima gara della stagione perché non ho fatto il campionato completo e ho fatto solo due gare con il team Red Moto Assomotor. Mi sento come se avessi appena cominciando a trovarmi a mio agio sulla moto, regolata come voglio così è un peccato che deve finire proprio ora. Questo fine settimana ho mostrato di poter lottare un po' e penso che sia probabilmente la migliore gara che ho fatto in tutta la stagione MXGP quindi anche se non è il risultato che volevo, almeno posso andarmene sapendo che ho combattuto in questo GP e ho fatto del mio meglio.

#152 PETAR PETROV (21-20)
Beh, ho lottato per tutto il weekend dopo il mio incidente ad Assen due settimane fa. Non mi sono allenato molto e questo fine settimana non sono riuscito a trovare il mio ritmo, ma sono contento di terminare la stagione tutto sano e ora riposeremo per ricaricare le batterie e tornare più forte la prossima stagione. Questa stagione non è andata come volevo, ho faticato parecchio con diversi infortuni, ma ho anche imparato molto e lo userò per il futuro.


photo credits:  Lorenzo Resta

 

More info: www.axosport.com

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la funzionalità e per garantirti un'esperienza di navigazione sempre ottimale. Se continui a visitare questo sito, acconsenti al loro utilizzo. Cookie policy
OK