GRAN PREMIO DEL TRENTINO MXGP

09 aprile 2018

HONDA RED MOTO ASSOMOTOR

Weekend italiano difficile per i piloti del team Honda Red Moto Assomotor. In MXGP i due piloti, Arminas Jasikonis e Petar Petrov, non sono riusciti ad andare oltre i cinque punti conquistati alla fine del weekend. Il risultato, che non può soddisfare le loro aspettative  e quelle del team, è arrivato alla fine di una gara non semplice e caratterizzata da problemi che non hanno consentito loro di esprimersi al meglio. Arminas ha dovuto cedere a problemi tecnici, mentre per Petar il feeling con la pista trentina non è mai stato buono. Tra le note positive del fine settimana c'è da segnalare l'ottimo debutto in MX2 del giovanissimo Mathys Boisrame, che in gara due ha centrato il sorprendente quattordicesimo posto finale che gli ha permesso di conquistare i primi punti iridati in carriera.


#27 ARMINAS JASIKONIS (17-DNF)


Abbiamo avuto difficoltà con la moto in entrambe le manche, nella prima sono riuscito a finire 17° e nella seconda la moto si è spenta e quindi mi sono dovuto ritirare. Sfortunatamente non è stato un buon fine settimana ed è un peccato perché avevo un buon passo ma probabilmente mi sono allenato troppo questa settimana, ragione per la quale oggi non mi sentivo così fresco. Ieri era andata molto meglio e ho concluso all'11° posto la gara di qualifica, ma oggi non ce n'era, fortunatamente non sono finito in ospedale, quindi la prossima settimana potrò correre di nuovo.

#152 PETAR PETROV (20-23)

Ancora non riesco a trovare la mia velocità dopo l'infortunio pre-campionato. Per questo è stato un problema trovare le giuste regolazioni sulla moto, ma sento che stiamo migliorando. Qualcuno è caduto di fronte a me nella prima manche, quindi sono risalito da molto lontano e sono riuscito ad arrivare solo al ventesimo posto finale. Ho provato ad essere un po' più aggressivo nella seconda gara ma non ha funzionato, credo comunque che i risultati arriveranno. Mi sto ancora abituando alla nuova classe ed è difficile essere indietro e dire che stiamo facendo progressi ma credo che lo stiamo facendo. Non mi piace essere al 15° o al 20°, quindi farò del mio meglio per migliorare in questi prossimi round.

#172 MATHYS BOISRAME (DNF-14)

Sono contento del mio weekend, questo è stato il mio debutto nel campionato del mondo MX2 e devo dire che segnare i primi punti della mia carriera in un Gran Premio è stata una grande emozione. In gara uno sono caduto con un altro pilota al primo giro e ho avuto il freno danneggiato, quindi non sono potuto andare avanti e sono stato costretto al ritiro. Alla seconda partenza sono scattato bene ed ho dato tutto quello che avevo per finire al 14° posto.


TEAM TEAM LRT KTM


Miglior fine settimana della stagione fin qui per il team LRT che porta a casa ben 28 punti con l'olandese Davy Pootjes che chiude il Gran Premio del Trentino in sesta posizione, scalando così diverse posizioni in classifica, risalendo fino all'undicesima posizione provvisoria dopo quattro Gran Premi.

#46 DAVY POOTJES (8-6)
 

Questo è stato un weekend davvero positivo per noi! Ho iniziato il mio fine settimana di gara con delle bone prove libere, chiudendo all'ottavo posto; poi sono stato un po 'sfortunato nella gara di qualifica perché ero ottavo fino all'ultimo giro, quando sono caduto due volte, finendo decimo. In ogni caso il feeling con la pista era abbastanza buono, quindi ero fiducioso di poter fare bene la domenica. Oggi infatti ho fatto due buone partenze e sono riuscito a finire 8° in gara uno e 6° in gara due per un sesto posto assoluto che è un buon risultato! Grazie alla mia squadra per l'ottima moto che mi hanno affidato.


photo credits:  Lorenzo Resta

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la funzionalitĂ  e per garantirti un'esperienza di navigazione sempre ottimale. Se continui a visitare questo sito, acconsenti al loro utilizzo. Cookie policy
OK